DL - n. 1887 del 18 gennaio 2018

Disciplina del regime di condizionalità ai sensi del Regolamento (UE) n. 1306/2013 e delle riduzioni ed esclusioni per inadempienze dei beneficiari dei pagamenti diretti e dei programmi di sviluppo rurale

Il Decreto abroga il precedente DM sulla condizionalità (DM n. 2490 del 25 gennaio 2017). La sua introduzione si è resa necessaria per - allineare il precedente decreto alla normativa nazionale e comunitaria; - evitare che le possibili incongruenze tra le rilevazioni operate con i metodi della domanda grafica georeferenziata, appena introdotta, rispetto a quelle operate in precedenza su base catastale potessero tradursi in riduzioni per gli incolpevoli beneficiari; - stabilire il rimando ad apposito provvedimento delle riduzioni ed esclusioni per violazione degli impegni di misure dello sviluppo rurale con appalti pubblici; - evidenziare, relativamente agli impegni obbligatori dei Requisiti Minimi relativi all'uso di fertilizzanti e di prodotti fitosanitari, i legami con i documenti programmatori regionali/provinciali.

DL - n. 1887 del 18 gennaio 2018 (testo)

aggiornato il 11 novembre 2018 alle 18:10
documento consultato: 341 volte

Indietro
2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro