Regione calabria - Portale- Faq

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 2 > Aree > Elezioni Regionali Calabria > Faq > vista documento

Faq n. 1

Presidenza

QUESITO:
Si chiede l'ammissibilità’ della presentazione, senza necessita’ di sottoscrizioni degli elettori, ai sensi dell’art. 1 della L.R. 1/2005, di una lista, espressione di un gruppo consiliare già presente in Consiglio Regionale, avente un contrassegno parzialmente modificato rispetto a quello della lista di cui il gruppo è emanazione.

RISPOSTA:
L’art. 1 comma 4 della L.R 1/2005 e smi, prevede l’esonero dalla sottoscrizione degli elettori per le liste ”che sono espressione di partiti rappresentati nel Parlamento italiano, nonché le liste provinciali (rectius, circoscrizionali) che siano espressione di almeno un gruppo consiliare ovvero di una delle componenti di cui all’articolo 27 dello Statuto”.
Con tale disposizione il legislatore regionale ha inteso conciliare e coordinare i due opposti interessi pubblici che vengono in rilievo nell’ambito del procedimento elettorale, nella peculiare fase di ammissione delle liste. Da un lato quello alla più ampia partecipazione possibile alla competizione elettorale (partecipazione considerata quale indefettibile elemento di democraticità del sistema) e, dall'altro, quello (sostanzialmente strumentale al primo) della semplificazione delle modalità di presentazione delle liste dei candidati.
L’esonero dall’obbligo della raccolta delle firme di presentazione (che costituisce lo strumento concreto per assicurare il contemperamento dei predetti interessi) è così ancorato al verificarsi di determinati presupposti di fatto, dai quali può presumersi (iuris et de iure) la sussistenza di adeguati indizi di rappresentatività (o di radicamento politico e sociale) delle liste dei candidati che intendessero partecipare alla competizione elettorale. (cfr., Cons. di Stato, sez. V n. 1717/2011). Ne deriva che la circostanza della sussistenza di un contrassegno parzialmente modificato, rispetto a quello di cui il gruppo è emanazione, potrebbe non consentire di garantire la sopra evidenziata presunzione di sussistenza di adeguati indizi di rappresentatività, posti a fondamento della semplificazione delle modalità di presentazione delle liste.  

Home
aggiornato il 20 dicembre 2019 alle 08:27
documento consultato: 467 volte

Indietro