Regione calabria - Portale- Presidenza

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Unita di Governo e Supporto > Ufficio stampa > Agenzia Calabria Notizie > Presidenza > vista documento

Legge di Stabilità: Oliverio preoccupato per i tagli

Il Governo taglia i fondi per le Zes (250mln), per la forestazione (40 mln), per Lsu/Lpu (50mln) e non prevede nulla per gli investimenti. Il presidente della Regione confida in iniziative adeguate dei parlamentari.

Presidenza - Catanzaro, 01/12/2019

Legge di Stabilità: le preoccupazioni di Oliverio per i tagli

Il Presidente della Regione Mario Oliverio questa mattina, a margine di un incontro con i segretari delle organizzazioni sindacali di categoria del settore della forestazione, ha espresso una valutazione critica e "di forte preoccupazione per le scelte contenute nella legge di stabilità assunta dal Governo ed all'esame del Parlamento".

"Ho scritto al Presidente del Consiglio Conte ed a tutti i parlamentari calabresi –afferma il Presidente della Giunta regionale-- per evidenziare l'inaccettabile taglio di risorse finanziarie relativamente al settore della forestazione e della sistemazione idrogeologica, alle zone economiche speciali (Zes), al lavoro ed alla stabilizzazione delle migliaia di lavoratori Lpu/Lsu che garantiscono importanti servizi ai comuni, alla assenza di investimenti per le infrastrutture ed allo sblocco delle assunzioni di medici e personale sanitario nel settore della Sanità che vive in una condizione di grave sofferenza. Mi auguro che in sede di esame dei provvedimenti di bilancio già al Senato possano essere apportati i correttivi ed operate le scelte conseguenti e necessarie a dare corpo e concretezza agli impegni proclamati e contraddetti dalle scelte operate con la legge di stabilità.".

"Confido –conclude Oliverio- in una adeguata iniziativa dei parlamentari calabresi affinché attraverso iniziative forti possano far valere le ragioni sociali in direzione della difesa del lavoro e della occupazione, della difesa e sistemazione del territorio, della crescita e dell'ammodernamento infrastrutturale.'. f.d.

aggiornato il 01 dicembre 2019 alle 14:35
documento consultato: 233 volte

Indietro