Regione calabria - Portale- RUOP

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 8 > Aree > Fitosanitario > RUOP

Nuove Disposizioni sul Registro Ufficiale degli Operatori Professionali (RUOP)

Il 14 dicembre è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/2031 del Parlamento Europeo e del Consiglio, relativo alle misure di protezione contro gli organismi nocivi per le piante, che modifica l’attuale regime fitosanitario europeo e prevede nuovi adempimenti a carico degli stati membri e degli Operatori Professionali. L’articolo 65 di tale Regolamento introduce il Registro Ufficiale degli Operatori Professionali (RUOP).

1-     CHI DEVE ISCRIVERSI AL RUOP (Registro Ufficiale degli Operatori Professionali)

Devono essere registrate le categorie di seguito specificate:

  • Operatori Professionali (OP) che introducono o spostano nell’Unione piante, prodotti vegetali e altri oggetti per i quali è rispettivamente richiesto un certificato fitosanitario o un passaporto delle piante;
  • Operatori Professionali autorizzati a rilasciare passaporti delle piante;
  • Operatori Professionali che richiedono il rilascio di certificati in esportazione, riesportazione e pre-esportazione;
  • Operatori Professionali autorizzati ad applicare i marchi ISPM 15.

COMMERCIANTI ALL’INGROSSO

Sono obbligati alla iscrizione al RUOP i commercianti all’ingrosso di piante, prodotti vegetali e altri oggetti per i quali è previsto l’emissione di un Passaporto delle Piante, per la commercializzazione all’interno dell’Unione Europea. La registrazione o iscrizione include, pertanto, anche l’autorizzazione all’uso del Passaporto.

 

PRODUTTORE DI PIANTE - VIVAISTA

Sono soggetti all’iscrizione al RUOP i produttori di piante, prodotti vegetali e altri oggetti per i quali è previsto l’emissione di un Passaporto delle Piante per la commercializzazione all’interno della Unione Europea. La registrazione include pertanto anche l’autorizzazione all’uso del Passaporto. Sono esentati da tale registrazione gli operatori professionali che vendono esclusivamente e direttamente all’utilizzatore finale.

 

ATTIVITA’ SEMENTIERA

Sono soggetti alla registrazione al RUOP le ditte sementiere produttrici di sementi per i quali è previsto l’emissione di un Passaporto delle Piante, per la commercializzazione all’interno della Unione Europea. La registrazione include pertanto anche l’autorizzazione all’uso del Passaporto. La registrazione è obbligatoria anche per le ditte autorizzate all’attività sementiera non soggette al passaporto.

 

OPERATORI PROFESSIONALI AUTORIZZATI AD APPLICARE IL MARCHIO ISPM 15

Sono soggetti autorizzati ad applicare il marchio ISPM 15 da Conlegno per il materiale da imballaggio di legno, legno o altri oggetti.

 

GLI ESPORTATORI

Nel caso specifico degli esportatori, l’Articolo 100 “Certificato fitosanitario per l'esportazione dall'Unione” prevede che nel caso in cui un Paese terzo richieda un «certificato fitosanitario per l'esportazione» di una pianta, di un prodotto vegetale o altro oggetto dal territorio dell'Unione verso tale Paese terzo, il Servizio fitosanitario competente lo rilascia, su richiesta dell'operatore professionale, se sono soddisfatte tutte le seguenti condizioni:

  1. l'Operatore Professionale è registrato da tale Servizio fitosanitario ai sensi dell'articolo 65;
  2. l'Operatore Professionale ha sotto il proprio controllo la pianta, il prodotto vegetale o altro oggetto destinato all'esportazione;
  3. è garantito che tale pianta, prodotto vegetale o altro oggetto rispetta le prescrizioni fitosanitarie per l'importazione del paese terzo in questione.

L’Iscrizione nel Registro ufficiale degli Operatori Professionali è unica a livello nazionale .

PRE-ESPORTAZIONE

Nel caso in cui l’Operatore Professionale sposta prodotti vegetali che hanno come prima destinazione un Paese UE ed  in seguito i prodotti vegetali saranno destinati all'esportazione in un Paese terzo , in base all’Articolo 102 sarà previsto l’emissione di un Certificato di pre-esportazione da parte del Servizio Fitosanitario Regionale dove i prodotti vegetali o altri oggetti sono stati coltivati, prodotti, immagazzinati o trasformati, al fine di trasferire  le necessarie informazioni fitosanitarie per il  rilascio del certificato fitosanitario per l'esportazione da parte dell’Autorità competente del Paese UE che ne certificano la conformità di tali piante, prodotti vegetali o altri oggetti alle specifiche prescrizioni fitosanitarie richiesta dal Paese terzo ultimo destinatario, quali:

  1. a) l'assenza, o la presenza al di sotto di una specifica soglia, di determinati organismi nocivi nelle piante, nei prodotti vegetali o in altri oggetti in questione;
  2. b) l'origine delle piante, dei prodotti vegetali o altri oggetti in questione in un settore, sito di produzione, luogo di produzione o zona specifici;
  3. c) lo status dell'organismo nocivo nel settore, sito di produzione, luogo di produzione, zona di origine o paese di origine di piante, prodotti vegetali o altri oggetti in questione;
  4. d) i risultati delle ispezioni, dei campionamenti e delle prove effettuati su piante, prodotti vegetali o altri oggetti in questione;
  5. e) le procedure fitosanitarie applicate alla produzione o alla trasformazione delle piante, dei prodotti vegetali o altri oggetti in questione.

 

PRODUTTORI E IMPORTATORI

Per i produttori di vegetali e prodotti vegetali nonché gli importatori già iscritti al Registro Ufficiale dei Produttori di cui al D.Lgs 214/2005 è previsto il passaggio in automatico nel Registro ufficiale degli operatori professionali.

 

OBBLIGHI DEGLI OPERATORI PROFESSIONALI

  • essere registrati nel “Registro ufficiale degli operatori professionali” (RUOP) a cura del Servizio fitosanitario competente;
  • registrare tutti i dati che gli consentano di tracciare e rintracciare ogni unità movimentata anche per lo spostamento di piante all’interno dei propri siti di produzione se questi non sono vicini;
  • notificare la presenza di un organismo nocivo ma anche solo il sospetto e intervenire tempestivamente;
  • devono essere registrati nel Registro Ufficiale degli Operatori Professionali tutti i soggetti che effettuano commercio elettronico (anche se in piccole quantità).

 

2-  CHI E’ EONERATO DALL’ISCRIZIONE AL RUOP

Sono invece esclusi dalla iscrizione al RUOP:

A.   Gli OP che forniscono esclusivamente e direttamente agli utilizzatori finali piccoli quantitativi di piante, prodotti vegetali e altri oggetti, attraverso mezzi diversi dalla vendita tramite contratti a distanza;

B.  Quelli che forniscono esclusivamente e direttamente agli utilizzatori finali piccoli quantitativi di sementi (fatta eccezione per le sementi che devono circolare con il passaporto delle piante);

C.   Gli operatori la cui attività si limita esclusivamente al trasporto di piante, prodotti vegetali e altri oggetti, compresi gli oggetti di ogni tipo con l’utilizzo di materiale da imballaggio in legno per conto di un altro operatore professionale