Regione calabria - Portale- Violenza di Genere

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 7 > Aree > Pari Opportunita' > Violenza di Genere

Violenza di Genere

La definizione più diffusa di violenza contro le donne basata sul genere comprende ogni forma di violenza esercitata e agita nei confronti della donna (fisica, psicologica, sessuale, economica, istituzionale) nonché qualsiasi altra forma di violenza che incida sulla dignità, integrità e libertà, che può manifestarsi in diversi luoghi e tipi di relazioni e può essere riconducibile sia alla dimensione privata che a quella pubblica.

 

Il ruolo delle istituzioni è fondamentale per poter fornire gli strumenti e i mezzi per continuare la lotta alla violenza di genere.

 

La Regione Calabria ha avviato una serie di iniziative secondo un approccio di tipo olistico al fine di attuare azioni di tipo organico e di raccordo con il competente Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri afferenti la ristrutturazione del sistema di offerta dei servizi in materia di protezione e sostegno alle donne vittime di violenza, interventi di attuazione del Piano Straordinario, sostegno ai servizi ed alle strutture già esistenti nonchè di promozione di quelli di nuova costituzione. 

 

Attualmente a formare la rete regionale dei servizi antiviolenza concorrono 13 Centri antiviolenza riconosciuti in via definitivi e 4 Centri autorizzati per l'accoglimento di donne in difficoltà che svolgono attività di Casa Rifugio.

 

Il Settore delle Pari Opportunità ha avviato tutti i procedimenti finalizzati alla realizzazione degli interventi programmati e all’impiego delle risorse trasferite dal livello nazionale, ritenendo imprescindibile l'attivazione di un apposito "Tavolo di lavoro regionale per la prevenzione ed il contrasto alla violenza sulle donne", luogo e spazio deputato all'elaborazione delle proposte e degli interventi politici e amministrativi in materia.