Regione calabria - Portale- Microzonazione Sismica

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 6 > Aree > Rischio Sismico > Microzonazione Sismica

Microzonazione Sismica

La Microzonazione Sismica (MS) fornisce una base conoscitiva della pericolosità sismica locale delle diverse zone di un determinato territorio e consente di stabilire gerarchie di pericolosità utili al governo del territorio, alla progettazione, alla pianificazione territoriale e dell’emergenza nonché alla ricostruzione post-sisma.

La Regione Calabria, in ottemperanza all’articolo 11 della legge 77 del 24 giugno 2009, sta attuando quanto previsto dalle ordinanze OPCM n. 3907/2010, OPCM n. 4007/2012, OCDPC n. 52/2013, OCDPC n. 171/2014, OCDPC n. 293/2015, OCDPC n. 344/2016, OCDPC n. 532/2018.

Al fine di supportare e monitorare gli studi di MS e della Condizione Limite per l’Emergenza (CLE) è stata istituita con DPCM del 21/04/2011 una Commissione Tecnica interistituzionale (art. 5, commi 7 e 8, dell’OPCM 3907/2010) che ha anche il compito di verificare la conformità degli studi eseguiti.

Gli studi di MS e CLE vengono approvati definitivamente dai Comuni interessati tramite Delibera di Consiglio Comunale e recepiti negli strumenti di pianificazione esistenti e/o in corso di redazione (es: Piano Strutturale Comunale, Piano di Emergenza di Protezione Civile, etc.).

Gli studi saranno utilizzati come riferimento, per tutti i Comuni della Regione Calabria, che predispongono interventi di tipo edilizio e nuovi strumenti urbanistici generali e/o loro varianti in ottemperanza al Regolamento Regionale (DGR n. 80 del 10 agosto 2017) di cui alla Legge Regionale n. 37 del 28/12/2015.

 

Sezioni Tematiche