Regione calabria - Portale- Centri Storici

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 14 > Aree > Centri Storici

Centri Storici

Cosa fa la Regione

La Regione Calabria individua nell’azione di recupero dei Centri Storici una delle priorità di intervento per avviare processi di riqualificazione del sistema urbano calabrese, oltre che una opportunità di sviluppo incentrata su una delle risorse riconosciute come ad alto potenziale, inoltre, in attuazione dell’art. 48 “Insediamenti urbani storici”, comma c,  della Legge Urbanistica Regionale n. 19/2002 e del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, la Regione ha inteso perseguire gli obiettivi di tutela e conservazione, ed al contempo, supportare la gestione e la valorizzazione del patrimonio storico, immobile e mobile, nel territorio regionale, nonché la sua promozione e la realizzazione di attività di carattere didattico, divulgativo e di ricerca. Con Delibera n. 44 del 10/02/2011 la Giunta Regionale ha approvato l’elenco dei centri storici calabresi e degli insediamenti storici minori suscettibili di tutela e valorizzazione, coincidenti con gli ambiti individuati dai Territori Regionali di Sviluppo coordinati con gli A.P.T.R. (Ambiti Paesaggistici Territoriali Regionali) definiti dal Quadro Territoriale Regionale Paesaggistico (Q.T.R.P.). In ottemperanza a quanto previsto dalla succitata Legge, il Settore 14 “Centri Storici Risorse FAS/FSC”  del Dipartimento Ambiente e Territorio, confluito nell’attuale Settore 5 “Centri storici, borghi, beni culturali, aree, musei e parchi archeologici” del Dipartimento Urbanistica e Beni Culturali, attraverso l’approvazione di uno specifico Bando, ha  inteso dare realizzazione a Progetti per lo sviluppo ed ha, infatti, privilegiato il livello di programmazione centrato sulla dimensione territoriale dei centri storici identitari della Calabria, identificata come livello strategico della pianificazione territoriale tesa a garantire i processi di mantenimento del tessuto urbano e demografico sul territorio calabrese (aree interne in abbandono e zone costiere degradate) finalizzati alla riqualificazione ambientale, recupero, decoro e rigenerazione sociale ed economica dei Centri Storici.

In merito alla gestione ed attuazione dei Programmi sui Centri Storici, la Regione esercita le seguenti attività:

  • gestione e coordinamento delle attività inerenti i Progetti FAS/FCS (Delibera Cipe 20/04 - 35/05 -  3/06 - 89/12) e PISL Borghi di Eccellenza, di cui alla Linea di Intervento POR 8214;
  • tenuta dei fascicoli;
  • controllo, rendicontazione, certificazione della spesa;
  • validazione avanzamento di spesa;
  • compilazione checklist
  • istruttoria e predisposizione atti e decreti di trasferimento delle somme ai beneficiari, restituzione somme e/o revoche;
  • controllo stato di attuazione dei singoli interventi;
  • aggiornamento periodico previsioni domanda di pagamento;
  • gestione recupero somme;
  • attività di coordinamento e supporto ai beneficiari per la definizione delle operazioni;
  • attività di coordinamento con il Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria.