Regione calabria - Portale- BENI CULTURALI - AREE - MUSEI E PARCHI ARCHEOLOGICI

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 14 > Aree > BENI CULTURALI - AREE

BENI CULTURALI - AREE - MUSEI E PARCHI ARCHEOLOGICI

Fondi FAS/FSC Aree Urbane - Attuazione A.P.Q. “Emergenze Urbane e Territoriali”

Cosa fa la Regione

  • Gestione del Sistema di Monitoraggio Fondi FAS/FSC e Delibere CIPE/APQ 20/2004 - 35/2005 - 3/2006 - 89/2012 denominato “Intesa/SGP”, collegato con il Ministero delle infrastrutture ed il Ministero dello Sviluppo Economico, per la parte riferita all’attuazione dei Programmi e dei progetti del III Atto integrativo;
  • implementazione dei dati nel sistema SGP afferenti ai progetti all’APQ;
  • monitoraggio fisico, finanziario e procedurale dei singoli interventi;
  • attività contabile/amministrativa;
  • attuazione di programma complesso, composto sia da interventi infrastrutturali che da iniziative di pianificazione e progettazione di tipo innovativo (Piani Strategici), di cui alla Delibera CIPE 76/2002;
  • istruttoria, monitoraggio e controllo.

 

Gestione ed Attuazione dei Programmi sui Beni Culturali

Cosa fa la Regione

  • Gestione degli interventi previsti dalle Programmazioni 2007/2013 e 2014-2020;
  • gestione e aggiornamento del Piano Settoriale e del PISR di riferimento;
  • predisposizione di Accordi di Programma e Convenzioni;
  • monitoraggio dello stato di avanzamento fisico, finanziario e procedurale delle operazioni finanziate nell’ambito degli APQ Beni Culturali su applicativo SGP;
  • monitoraggio dello stato di avanzamento fisico, finanziario e procedurale delle operazioni finanziate nell’ambito della L.R. 14/2000;
  • rapporti con gli stakeholder esterni - rapporti istituzionali con il Ministero e la competente Soprintendenza per la gestione dei progetti e relativi pareri - assistenza agli Enti;
  • predisposizione programmi e gestione amministrativa dei progetti di conservazione, recupero, valorizzazione e gestione di beni culturali;
  • compilazione schede tecniche e check list - controlli - sopralluoghi;
  • gestione e aggiornamento del progetto Antica Kroton;
  • studio e proposizione di buone pratiche di tutela, valorizzazione e gestione;
  • verifica e monitoraggio dei risultati prodotti dalle politiche di tutela e valorizzazione;
  • attività di coordinamento e supporto ai beneficiari per la definizione delle operazioni;
  • attività contabile/amministrativa;
  • istruttoria e predisposizione atti e decreti di trasferimento delle somme ai beneficiari, restituzione somme e/o revoche;
  • controllo stato di attuazione dei singoli interventi.