Regione calabria - Portale- Pianificazione territoriale ed urbanistica

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Unita di Governo e Supporto > Ufficio stampa > Agenzia Calabria Notizie > Pianif terr ed urbanistica > vista documento

Governo del territorio, Rossi incontra gli Ordini professionali

Urbanistica - Catanzaro, 11/02/2019

Cittadella regionale

L’assessore regionale all’urbanistica Franco Rossi ha presieduto oggi il primo incontro con gli Ordini professionali degli architetti, ingegneri e geometri.

Un tavolo di confronto, fortemente voluto dall’assessore Rossi e dal dirigente generale del Dipartimento urbanistica e beni culturali Domenico Schiava, che si inserisce nel ciclo di incontri programmati con tutti i soggetti interessati per l'avvio di un percorso partecipato e condiviso nell'ambito delle politiche di governo del territorio.

“Si è trattato – ha dichiarato  Rossi – di un confronto molto partecipato, attraverso un ampio dibattito, durante il quale è emerso il riconoscimento al notevole impulso promosso dall’Amministrazione regionale tramite l’adozione del Quadro territoriale regionale paesaggistico e l’incremento dei Comuni che hanno aderito al principio di consumo di suolo zero, ponendo la Calabria come Regione impegnata a perseguire uno sviluppo sostenibile, ma sono state anche evidenziate le criticità e i problemi ancora presenti nell’attuazione delle procedure.

In conclusione è stata proposta la definizione di un patto tra Regione ed Enti locali,  in base al quale,  stabilito un cronoprogramma definito,  la Regione e gli Ordini si impegnano a fornire assistenza tecnica, assumendo il ruolo di facilitatori nell'iter procedurale tecnico-amministrativo, per consentire ai Comuni di dotarsi nel più breve tempo possibile dei nuovi strumenti urbanistici.

Al termine dell’incontro l’assessore Rossi e il dirigente Schiava hanno manifestato grande soddisfazione convinti che dagli Ordini professionali perverranno validi contributi e proposte concreti. pg

 

 

aggiornato il 11 febbraio 2019 alle 17:31
documento consultato: 705 volte

Indietro